Animali: Come Giocano i Gatti

Chiunque abbia osservato i gattini giocare, avra’ notato che i loro giochi tendono a seguire degli schemi costanti. I ricercatori che studiano il comportamento felino hanno identificato quattro temi principali o “giochi” che sembrano comuni a tutti i gatti e fondamentali per il loro sviluppo:

Il gioco della lotta
Questo e’ uno dei primi giochi che i gattini imparano sin dalla terza settimana di vita. All’inizio i micetti non hanno la forza di ferirsi a vicenda nelle loro lotte. Tuttavia, man mano che diventano piu’ forti, imparano a controllare il gioco. Anche se questa lotta puo’ a volte sembrare crudele, e’ raro che i gatti si feriscano mentre giocano.

Il balzo sulla preda
In questo gioco il gattino generalmente si nasconde dietro qualche oggetto (o tra l’erba), si muove acquattato e balza sulla preda. La sfortunata “vittima” potrebbe essere la coda della mamma, un fratellino o semplicemente un piccolo oggetto trovato sul pavimento.

La caccia all’uccellino
E’ un gioco simile al precedente, ma comprende u movimento rapido in aria delle zampe anteriori, volto a stordire la preda prima di passare all’uccisione. Chiunque abbia appeso qualcosa ad una corda davanti ad un gatto avra’ potuto osservare questo simpatico gioco.

La pesca dei pesci
Se il gattino trova un oggetto immobile sul terreno, muovendo rapidamente una delle zampine anteriori cerchera’ di gettarlo alle sue spalle. Poi il gatto si girera’ per balzare sull’oggetto, come se avesse appena pescato un pesce dal fiume e stesse cercando di trattenerlo mentre si dimena sulla riva.