Animali: Le Allergie del Gatto

Desiderate un gatto ma soffrite di allergie? Oppure avete un gatto e avete scoperto che vi provoca allergie? Ci sono diverse cose che si possono tentare per migliorare la convivenza con il nostro compagno animale.

Le allergie ai gatti sono causate dalla reazione ad alcune proteine che si trovano nelle secrezioni della pelle del gatto e nella saliva. Queste proteine si attaccano ai peli dell’animale e si diffondono nell’aria quando si gratta o viene toccato.
Se dovete adottare un nuovo gatto e temete per la vostra allergia, considerate di prenderne uno a pelo corto. Questo limiterà il quantitativo di peli che si distribuirà nell’ambiente.

Una volta che il gatto è in casa, potete provare a limitare la vostra allergia seguendo questi piccoli consigli:

Spolverate frequentemente le superfici dei mobili e passate spesso l’aspirapolvere in casa.

Lavate periodicamente cuscini, federe, plaid e tutti i tessuti su cui il gatto riposa o è solito soffermarsi.

Limitate l’accesso a determinate zone della casa. La camera da letto di chi soffre di allergia dovrebbe essere sempre un luogo off-limits per il gatto.

Limitate l’uso di tappeti, in quanto trattengono pelo. O limitate l’ingresso delle zone con tappeti al gatto.

Il Mobilio e l’arredamento con rivestimento in stoffa trattiene molti allergeni: Pertanto è preferibile tenerne lontano i gatti o utilizzarli in stanze dove il gatto non ha accesso.

La regola d’oro è comunque quella di tenere il vostro gatto sempre ben pulito e spazzolato. Se possibile, l’operazione di spazzolatura dovrebbe essere fatta da qualcuno non allergico e non in casa, ma all’esterno.

Se i problemi di allergia persistono e non diminuiscono nonostante tutte queste attenzioni, considerate la possibilità di chiedere assistenza ad un medico, che saprà certamente consigliarvi dei farmaci anti-allergenici che miglioreranno senza dubbio la convivenza con il vostro amico gatto!