Animali: Le Posture del Gatto

L’approccio amichevole
La testa leggermente inclinata e il corpo diritto, la coda sollevata, l’andatura tranquilla, l’atteggiamento è molto chiaro. E’ in questo modo che il vostro gatto vi accoglie o viene a sfregarsi contro le vostre gambe.

L’invito al gioco o alle carezze
Se il vostro gatto si rovescia d’improvviso sulla schiena, zampe in aria, mostrandovi il ventre, è la prova che ha voglia di giocare con voi o che si aspetta semplicemente una carezza.

La postura di minaccia ravvicinata, offensiva
Due gatti seduti l’uno di fronte all’altro, i corpi a riposo e dunque pronti ad affrontarsi. E’ la mimica ad indicare l’imminenza dello scontro che inizia con movimenti lenti delle zampe, che accelereranno fino alla lotta.

La posta
Il gatto usa molto questa postura durante la caccia, ma anche quando gioca. E’ un atteggiamento molto divertente da vedere. Il gatto, concentratissimo su un movimento per noi invisibile, trattiene il respiro e solleva il treno posteriore che muove di lato una o due volte prima di scattare.

La postura di minaccia difensiva
Il gatto a distanza dall’avversario cerca di impressionarlo sembrando più grosso di quanto non sia in realtà, mentre cammina di sghimbescio in attitudine sfuggente. Questo atteggiamento è di solito accompagnato da un rumoroso ringhiare.