Animali: Perchè il mio Gatto Sbava?

Può capitare spesso che il gatto mostri una salivazione eccessiva, cioè una anormale perdita di bava che scorre dalle sue fauci. 

La salivazione eccessiva di un gatto solitamente indica una situazione di disagio fisico, se non di vera e propria patologia. Il parere veterinario, di conseguenza, diventa urgente e quantomeno tempestivo. Fortunatamente, vi sono anche delle condizioni in cui la salivazione eccessiva non è sintomo di fenomeni preoccupanti, per la gioia di animali e proprietari.

Sarà quindi necessario osservare ed analizzare il fenomeno di salivazione con attenzione, per capire se esso è generato da una condizione di sofferenza o no. La salivazione eccessiva può essere causata da un dolore alla bocca, derivato da un fastidio ai denti o da una ferita più o meno superficiale nel cavo orale. E’ altresì un fenomeno legato alla cattiva digestione o all’assunzione di farmaci o sostanze tossiche presenti in casa, come i detersivi. In quest’ultimo caso bisogna agire tempestivamente per salvare la vita al gatto.

Recenti ricerche, però, dimostrano anche come la salivazione eccessiva possa essere associata a comportamenti innocui, come il piacere di coccole e riposo. Non capita di rado, infatti, che il gatto perda bava durante le fusa o durante il gioco. Si tratta in questo caso di una reazione normale alla felicità, che non deve destare preoccupazioni.