Retrogaming: La prima pubblicità Dinamic

1983 – La bozza fatta in casa (comprensiva di scotch e bianchetto) del primo annuncio pubblicitario Dinamic, che sarebbe apparso sui giornali specializzati spagnoli nei mesi successivi.

Pubblicità Dinamic Spagna Yenght Maison Dinamic 1984 advertising

Tra disegni a penna e scritte fatte con le lettere trasferibili, veniva pubblicizzata Yenght, una semplice avventura testuale scritta in Basic per Zx Spectrum, ispirata ai film fantasy che i ragazzi di quegli anni consumavano in videocassetta.

Il quartier generale dove venivano programmati, registrati su cassetta, confezionati e spediti i giochi era la villetta a due piani dei genitori, che veniva candidamente indicata nell’annuncio come “Mansion Dinamic”, con tanto di indirizzo completo.

Dinamic Software House - Maison Dinamic 1980 - Software House Retrogaming

La Dinamic fu una delle prime e più importanti software house iberiche, fondata dai tre fratelli Ruiz (Pablo, Nacho detto “Snatcho” e Victor) quando erano ancora foruncolosi studenti.

Iniziarono a programmare su uno ZX81, regalo di Natale dello zio pendolare in Inghilterra, per poi passare allo Spectrum (tra i computer più amati in Spagna ancora oggi) e ai più potenti 16bit. I Ruiz erano i classici ragazzini ribelli degli anni ’80, e creare videogiochi li aiutò a incanalare la loro esuberanza in qualcosa di costruttivo, piuttosto che dare fuoco al gatto dei vicini o tirare sassi alle vetrate.

Dalla soffitta di casa il trio ne fece di strada, prima spostandosi in Inghilterra e poi con successo in America, per poi terminare la parabola con la bancarotta nel 1992. Il cuore rimase comunque sempre in Spagna, dove ancora oggi sono ricordati con orgoglio come quelli che “raggiunsero il successo” nella golden era spagnola dei computer.

Tra i titoli più noti ricordiamo After the War, Army Moves, Navy Moves, Freddy Hardest, Game Over e Risky Woods. La Dinamic non produsse mai capolavori, ma quasi sempre giochi di qualità media, spesso ricordati più per le trovate pubblicitarie che per il valore, come nel caso di Game Over, di cui ci ricordiamo solo la copertina.

Game Over Dinamic Software 1980 Retrogame Retrogaming Cover Box Art